Baronissi, avanzo di 4 milioni nell’ultimo bilancio

39

Segno “più” per il rendiconto di gestione del Comune di Baronissi, approvato dal Consiglio comunale nell’ultima seduta. La somma di avanzo 2016 corrisponde a 4 milioni di euro, di cui 649mila liberamente disponibili, 1,5 milioni di euro accantonati a garanzia dei crediti di dubbia esigibilità, 1,5 milioni nell’avanzo vincolato e 194mila destinati a investimenti.
“Il risultato positivo dell’anno finanziario 2016 è la dimostrazione della sana gestione delle risorse pubbliche – sottolinea in una nota il sindaco Gianfranco Valiante – sono cifre di un Comune che può investire senza aumentare le tasse, che accumula fondi, che migliora le performance di pagamento.
Sono numeri che, in un momento di ristrettezze economiche per le pubbliche amministrazioni, ci consentono di guardare al futuro con grande fiducia”. Baronissi è tra i pochissimi comuni ad aver rispettato la scadenza di legge per l’approvazione.
“Il Rendiconto di gestione – spiega l’assessore al bilancio, Anna Petta – è strategico sia in termini di raggiungimento degli obiettivi individuati nel Documento Unico di programmazione sia in termini di utilizzo delle risorse finanziarie.
Dai dati contabili Baronissi risulta Comune virtuoso, perché rispetta tutti i parametri previsti dalla legge e, pur limitando il ricorso all’indebitamento, sta proseguendo nel potenziamento di tutti i servizi comunali”.
Un dato particolarmente interessante riguarda la tempestività dei pagamenti. L’indicatore annuale è di 23,52 giorni (nell’ambito del limite massimo dei 60 giorni) è dà un’idea della velocità con la quale vengono pagati i fornitori.