Basket Bond, Sciaudone (Grimaldi Studio Legale): Momento di crescita per le aziende

42
In foto Francesco Sciaudone

Un ruolo strategico ma lontano dalle luci dei riflettori. E’ così che appare l’attività degli advisor legali nell’ambito di operazioni come quelle dell’emissione di basket bond, uno strumento di finanziamento alternativo al canale bancario oltre che elemento centrale di un progetto che fa capo alla società Sviluppo Campania. Il professore e avvocato Francesco Sciaudone, managing partner di Grimaldi Studio Legale, evidenzia come “l’attività della nostra struttura sia quella di partner tecnico dell’iniziativa e supporto agli arranger ed emittenti per tutti gli aspetti legali del percorso”. Il ruolo strategico si può sintetizzare in una sorta di “catena di trasmissione – spiega l’avvocato Sciaudone – tra sviluppo della gestione finanziaria e esigenze degli emittenti. Ecco, a noi sta il compito di trovare un giusto equilibrio tra i vari interessi in gioco”. Nell’operazione dei basket bond di Sviluppo Campania lo Studio Grimaldi ha messo a disposizione degli arranger una serie di competenze societarie e finanziarie per migliorare l’accesso ai mini bond. “Stiamo facendo vari incontri per illustrare i vantaggi dello strumento – precisa Sciaudone – e crediamo che per le imprese già solo il fatto di intraprendere questo percorso rappresenti un arricchimento, soprattutto in termini di acquisizione di competenze, molto utile anche nel prosieguo della vita aziendale”. Di sicuro il contributo di Grimaldi Studio Legale e dei suoi professionisti può essere utile per “rendere più accessibili degli aspetti tecnici poco familiari alle imprese però non si può prescindere da una conoscenza adeguata dello strumento e da un iter che deve essere visto come arricchimento professionale e culturale piuttosto che come processo burocratico”. Posto che i basket bond, come spiega l’avvocato Sciaudone, “sono un modo per aggregare bisogni e fare sì che possano essere soddisfatti da grandi finanziatori” ci sono comunque dei passaggi obbligati da fare. “Parliamo comunque di un finanziamento che deve essere rimbiorsato in tot anni e che comporta, per l’emittente, un rapporto con investitori che non conoscono, e probabilmente mai conosceranno, direttamente l’azienda. Per questo motivo il percorso da fare è indirizzato a istruire l’imprenditore su come avere accesso al mercato dei capitali, come valutare gli investimenti e come rendersi più credibile agli occhi del mercato. Un significativo momento di crescita che prescinde dall’esito positivo o negativo della pratica di autorizzazione all’emissione di un mini bond”. Grimaldi Studio Legale è una struttura pienamente accreditata per questo tipo di operazioni, ha 8 uffici tra Italia e estero e con la divisione Grimaldi Alliance è presente in 30 giurisdizioni in tutto il mondo. Un team di professionisti a cui tutti i protagonisti in campo, nel caso dei bond, si affidano per la migliore riuscita dell’operazione.

I