Bassolino, “se non si rivota è massacro”

42

(ANSA) – NAPOLI, 17 MAR – “Se non si corregge la strada intrapresa si va finire in fondo ad un burrone. C’è una sola strada: che si rivoti in quei seggi e poi si vada tutti uniti”.
    Lo ha detto intervenendo a CorriereLive l’ex presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino, sconfitto alle primarie da Valeria Valente.
    “Se non si va avanti tutti uniti sarà un massacro”, ha aggiunto ancora Bassolino temendo che sulla questione di Napoli “il danno non sarà solo per Napoli. Penso che il Pd rischia di pagarla molto cara”.
   

(ANSA) – NAPOLI, 17 MAR – “Se non si corregge la strada intrapresa si va finire in fondo ad un burrone. C’è una sola strada: che si rivoti in quei seggi e poi si vada tutti uniti”.
    Lo ha detto intervenendo a CorriereLive l’ex presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino, sconfitto alle primarie da Valeria Valente.
    “Se non si va avanti tutti uniti sarà un massacro”, ha aggiunto ancora Bassolino temendo che sulla questione di Napoli “il danno non sarà solo per Napoli. Penso che il Pd rischia di pagarla molto cara”.