Bcc Napoli, approvato il bilancio consuntivo 2018

93
In foto Amedeo Manzo, presidente della Bcc Napoli

L’assemblea dei soci della Banca di Credito Cooperativo di Napoli ha approvato il bilancio 2018 che conferma il trend di crescita per il decimo anno consecutivo. “Siamo una banca con solide radici, in questi anni abbiamo declinato un modello di sana e prudente gestione che mettendo al centro del processo economico la persona e non solo il rating, ne esalta le peculiarità e l’inventiva; riuscendo cosi’ a ingenerare un circolo virtuoso che investe nel proprio territorio ciò che nel proprio territorio raccoglie”, dice il presidente della banca, Amedeo Manzo durante la relazione tenuta nella Camera di Commercio davanti ai soci e alle autorità intervenute all’assemblea che “con la loro costante presenza testimoniano che la Bcc di Napoli è divenuta centrale ai processi, non solo economici, della città” si evidenzia ancora. I soci sono aumentati del 7% rispetto al 2017, con l’ingresso di circa 189 nuovi soci da inizio 2018 e un totale di oltre quattromila clienti (+1,70%). Tutti in crescita gli altri indicatori: gli impieghi (finanziamenti alla clientela) segnano +18% rispetto all’esercizio precedente e che sommati ai finanziamenti accordati dalle banche del gruppo (Bcc Factoring, Iccrea BancaImpresa, Bcc Credito al consumo) si attestano a oltre 205 milioni di euro di finanziamenti distribuiti sul territorio.