Bcc Napoli, sfida a due per il rinnovo del consiglio di amministrazione

291

Sarà sfida a due, a maggio, per il rinnovo del consiglio di amministrazione della Banca di Credito Cooperativo di Napoli. Secondo quanto apprende ildenaro.it oltre alla lista dell’attuale presidente Amedeo Manzo sarà in campo una compagine che sostiene, come numero uno dell’istituto di credito, Giancarlo Turrà, commercialista e ex funzionario del Banco di Napoli. Della squadra fanno parte anche Alessandro Capuozzo, già membro del cda della Bcc Napoli dal 2007 al 2015, Paolo Pantani, informatico e funzionario del Comune di Napoli, Roberto Turchi (manager con esperienze in aziende come Om Group, Zero srl, Sixpay, Seat Pagine Gialle e Deutsche Bank, tra le altre), Aldo Parrella (ex Banco di Napoli, successivamente promotore finanziario per Banca Lombarda, Mps e Widiba), Vincenzo Orefice, commercialista e consulente del lavoro, Carmine Capezzuto, ex Banco di Napoli e tra i membri del comitato promotore per la costituzione della Bcc Napoli, Raffaella Martusciello (imprenditrice e titolare della Petit Patapon), Pasquale Capriglione (dirigente del Comune di Portici). Per il collegio sindacale la lista propone come effettivi Paola Giordano e Riccardo Musto e come supplenti Domenico Bocchetti, Francesco Finamore e Francesco Serao. Tra i probiviri, il cui presidente viene nominato dalla Federazione Campana delle Bcc, figurano Nunzia Caccavale e Roberto Renno come membri effettivi, Angelo Gorrasi e Alfredo Sagliocco come supplenti.

En.Se.