Bcc Napoli tra i migliori istituti di piccole dimensioni. Manzo: Siamo un modello di Banca del Territorio

42

Anche se Francoforte spinge per le aggregazioni, tra i piccoli istituti non mancano le eccellenze. Ai vertici della classifica di Milano Finanza ci sono bcc, popolari e casse Raiffeisen che finora hanno i numeri per ballare da sole. Tra le piccole rientrano la Banca di Credito cooperativo di Napoli con un ratoing di 8,89 e Banca Popolare Vesuviana con un rating di 6,31. 
“In un mondo fatto di parole e dove i fatti sembrano marginali, dove la “finanza virtuale” prevale sulla “finanza per lo sviluppo”, c’è chi, invece, sviluppa un modello di Banca di territorio ponendo al “centro l’uomo e non solo il computer “, investendo solo a Napoli ciò che raccoglie a Napoli, pensando che l’obiettivo di una Banca non sia solo il profitto ma soprattutto il miglioramento della qualità del proprio territorio – commenta Amedeo Manzo, presidente della Bcc Napoli -. Ma con queste filosofie si può essere anche moderni, efficienti e in linea con i sempre più stringenti requisiti. Questa ennesima conferma di Milano Finanza conferma Bcc di Napoli ai vertici delle classifiche.Si può fare”.