**Bce: in Italia quota record debito pubblico in mano Bankitalia e istituti**

24

Roma, 6 mag. -(Adnkronos) – Nell’Eurozona l’Italia vanta il record di quota maggiore di debito pubblico detenuto da ‘residenti’ con una quota del 70,2%, ma anche – con l’eccezione della minuscola Malta – il primato di economia in cui banca centrale e banche commerciali controllano la parte più elevata dei titoli di Stato in circolazione, ben il 46%. E’ quanto emerge dal Bollettino Economico della Bce che sottolinea come in realtà a partire dal varo nel 2015 di nuovi programmi di acquisto sostenuti proprio da Francoforte – “la quota di debito pubblico detenuta dalle banche centrali è aumentata e alla fine del 2020 era pari al 20,8 per cento a livello dell’area dell’euro”.