Bcp, a Torre del Greco nasce “Per la Banca del Territorio”

120

A Torre del Greco (Napoli) si costituisce l’associazione che porta il nome “Per la Banca del Territorio“. Scopo del nuovo organismo è la difesa del radicamento forte della Banca di Credito Popolare a Torre del Greco e nella Regione Campania. “Si vuole operare il rilancio del territorio in sinergia con la Banca per superare insieme il momento di crisi attuale e guardare con fiducia al futuro”. Francesco Balletta, economista e docente universitario, è stato nominato presidente dell’associazione: “In questo momento importante e delicato per la banca e per la città abbiamo voluto portare il nostro sostegno per il rafforzamento della nostra banca perché si creino le condizioni per lo sviluppo e per la crescita del territorio” le parole dell’economista. Vicepresidente dell’associazione è Massimo Tipo, segretario l’avvocato Vincenzo Ferraioli, tesoriere Angelo Pica (presidente del Consorzio Costa del Vesuvio); consiglieri saranno Pasquale Del Prete (rappresentante dell’Associazione costruttori edili ACET), Michele Di Luca, Giulio Esposito (presidente dell’Ascom), Antonio Falanga, Mattia Mazza (presidente del Circolo Nautico), Tommaso Mazza (presidente dell’Assocoral) e Giuseppe Puglisi. In programma per il 30 marzo un convegno al quale parteciperanno esperti del mondo economico e bancario per discutere delle novità legate alle recenti norme sulle banche popolari: “Quale futuro per il credito locale: alla luce delle novità sulle banche popolari”.