Bcp, approvato il Bilancio 2022 nel segno della sostenibilità

235
in foto il presidente di Bcp, Mauro Ascione, con il direttore generale Felice Delle Femine

Dopo tre anni di assemblee a porte chiuse, domenica 7 maggio 2023, si è svolta, regolarmente in presenza, l’Assemblea Ordinaria dei Soci della Banca di Credito Popolare, presso l’Hotel Poseidon, in Torre del Greco.

L’Assemblea ha approvato a larga maggioranza il Bilancio dell’esercizio 2022 che chiude con un utile netto di € 5,3 milioni e indici di solidità patrimoniale, CET 1 e TCR Phased-in al 15,56% (15,27% Fully Loaded), ampiamente superiori al requisito regolamentare “SREP” del 13,65%, fissato dalla Banca d’Italia.

L’Assemblea ha, altresì:

– approvato la proposta di distribuzione di un dividendo unitario lordo di € 0,25 per ciascuna azione in circolazione,

– fissato – per l’esercizio 2022 – in € 16,20 il prezzo dell’azione determinato per la finalità di rimborso in tutti i casi di scioglimento del rapporto (ai sensi dell’art.7 S.S.),

– destinato € 150 mila al fondo di beneficenza (secondo le disposizioni dell’art. 55 b Statuto Sociale).

L’Assemblea ha nominato Consiglieri di Amministrazione per gli esercizi 2023/2025 i Signori:

Mauro Ascione, Giuseppe Sannino, Paolo Tartaglia Polcini, Gian Luca Matarazzi, Annunziata Elena De Simone, Adelaide Palomba, Domenico Borriello, Francesco Caia, Roberto Raiola.

Il Presidente ha inoltre ricordato che la Banca ha provveduto alla pubblicazione della Dichiarazione Non Finanziaria 2022 (approvata dal CdA il 30 marzo 2023).

La DNF, giunta alla sesta edizione, testimonia il forte impegno profuso dalla BCP sui temi della sostenibilità, valorizzando le numerose azioni intraprese, ispirate allo spirito mutualistico delle banche popolari. Quest’anno, in linea con il Piano d’Azione, la BCP ha ulteriormente rafforzato le logiche ESG declinandole nel modello di business e sviluppando numerose progettualità per supportare il tessuto produttivo e sociale attraverso azioni concrete, coerenti con i valori di banca territoriale e tese ad accrescere la sensibilità verso le tematiche di Sostenibilità.

Al termine della riunione, il Presidente Mauro Ascione – a nome dell’intero Consiglio – ha espresso gratitudine ai Soci che, con sentita partecipazione, hanno contribuito alla realizzazione dei lavori; ha rivolto, altresì, un particolare ringraziamento al Direttore Generale Felice Delle Femine e ai dipendenti tutti per i lusinghieri risultati ottenuti.