Bcp di Torre del Greco, via alla negoziazione delle azioni ordinarie della banca sul mercato Hi-Mtf

329
In foto Palazzo Vallelonga a Torre del Greco (Napoli), storica sede della Bcp, Banca di Credito Popolare

Il Consiglio di amministrazione della Bcp (Banca di credito popolare di Torre del Greco) ha deliberato, lo scorso 16 novembre, “la presentazione della domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Banca sul segmento “Order Driven” del Sistema Multilaterale di Negoziazione denominato HI-MTF”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dall’istituto in cui si precisa che “la domanda di ammissione alle negoziazioni è stata approvata dagli organi competenti di Hi-Mtf che hanno fissato la data di avvio delle negoziazioni per il 28/12/2020”. “In conformità a quanto previsto dal Regolamento del Mercato Hi-MTF – prosegue il comunicato -, il Consiglio di Amministrazione della Banca ha fissato il prezzo di avvio delle negoziazioni in Euro 23,50 sulla base del parere rilasciato dall’esperto terzo indipendente Arché Srl. Il prezzo di avvio delle negoziazioni costituirà il prezzo di riferimento per la prima asta settimanale delle azioni della Banca”.