Belgio, sistemi informativi clinico-sanitari: il gruppo Dedalus rileva le attività di Agfa Healthcare

77

Il Gruppo Dedalus, prima azienda europea ed una delle prime al mondo nei sistemi informativi clinico-sanitari ha perfezionato l’acquisizione di parte del business It nel settore sanitario di Agfa Healthcare (Gruppo Agfa-Gevaert). Ardian a valle dell’operazione arriverà a detenere una quota di circa il 75%. Oggetto dell’accordo sono le attività tedesche, francesi, austriache, svizzere e brasiliane relative al software clinico, diagnostico e gestionale ospedaliero e ai sistemi It di imaging per un valore di 975 milioni di euro. Dedalus, afferma una nota, avrà una posizione di leadership in Italia, Germania, Austria e Francia, e un fatturato complessivo di circa 470 milioni di euro realizzato da oltre 3.500 professionisti. Giorgio Moretti, Presidente di Dedalus Holding, commenta così: “Oggi si conclude un percorso che Dedalus ha avviato nel 2006 consolidando prima il mercato italiano, quindi il mercato francese ed oggi quello europeo nel settore del software clinico-sanitario. Sono davvero orgoglioso che Dedalus, un’Azienda italiana, abbia potuto promuovere la nascita di quanto era indispensabile per il mercato europeo: un campione del settore in grado di competere a livello mondiale. Costituito a Firenze nel 1990, il gruppo Dedalus negli ultimi cinque anni ha aggregato oltre 40 aziende nel mondo. Nel 2016 Ardian ha acquisito il 60% del capitale. Conta su 130 milioni di euro di ricavi in Italia, 60 milioni di euro in Francia e oltre 210 milioni di euro a livello consolidato.