Bellezza, Miss Italia 2018: per i bookmaker la vincitrice sarà campana

104
In alto da sinistra a destra Ciele Veneroso e Roberta Buoncammino, in basso Sara Savastano e Chiara Stile

La Miss Italia 2018 sarà campana. Così la pensano almeno i bookmaker di Sisal Matchpoint che hanno già stilato le quote per la serata finale del concorso, in programma il 17 settembre a Milano. La vittoria di una ragazza della Campania vale 6 volte la scommessa, solo la Lombardia ha una quota così bassa. Tutte le altre regioni, riferisce Agipronews, hanno cifre più alte, a cominciare da Emilia-Romagna, Lazio e Sicilia, date a 7,50. Il giudizio dei bookmaker ovviamente non è casuale, ma si basa sull’esito delle fasi eliminatorie. La squadra delle nove pretendenti campane si è completata sabato scorso, con l’elezione a Miss Campania di Ciele Veneroso, 24 anni, italo-brasiliana residente a Salerno, laureata in Ingegneria Gestionale e figlia di un candidato federale della Repubblica Brasiliana. Le altre elette sono Chiara Stile (Miss Sport Campania, diciannovenne di Nocera Inferiore, blogger con 50 mila followers), Sara Savastano (Miss Napoli, diciottenne di Salerno), Roberta Buoncammino (Miss Cinema Campania, diciannovenne di Marano di Napoli, che inizialmente voleva solo fare parte del pubblico, ma è stata convinta a salire sul palco). Altre cinque ragazze avevano già conquistato il diritto a partecipare a Miss Italia: si tratta di Alessia Ucciardo, di Montella (Miss Sorriso); Benedetta Santoro, di Napoli (Miss Equilibra); Anna Nuvoletta, di Marano (Miss Miluna); Fiorenza D’Antonio, di Napoli (Miss Rocchetta); Federica Aversano, di Santa Maria Capua Vetere (Miss Eleganza). Per i bookmaker, Miss Italia 2018 potrebbe essere una di loro.