Beneficenza, festa al San Carlo per i 90 anni della Lilt

17

Teatro San Carlo in festa, ieri, per le celebrazioni dei 90 anni della Lilt di Napoli. Protagonista assoluto, Gino Paoli, cittadino onorario di Napoli e socio benemerito della sezione napoletana dell’ente di volontariato oncologico. Una serata spettacolo di beneficenza che andrà a finanziare le attività istituzionali dell’ente oncologico, organizzata in collaborazione e con il sostegno del noto brand Sole365, scandita dai celebri successi del cantautore di Monfalcone, tantissimi eseguiti in chiave jazz e particolarmente apprezzati da un parterre che ha gremito platea e palchi del massimo partenopeo. Oltre un’ora di buona musica, dunque, preceduta da un momento conviviale targato L’Altro Coco Loco, a base dei prodotti tipici della filiera enogastronomica nostrana, della benefica dieta mediterranea, per una kermesse che, introdotta da Serena Albano, ha offerto ancora una volta la possibilità al presidente della Lilt di Napoli, Adolfo Gallipoli D’Errico la possibilità di accendere i riflettori della città sull’importanza della prevenzione oncologica attraverso un corretto stile di vita, attraverso una particolare attenzione alla diagnosi precoce. “Novant’anni sono tanti ed hanno un loro peso – dice dal palco il professo Gallipoli D’Errico -, ma mai quanto i traguardi che ci prefiggiamo di raggiungere e i sogni che ci auguriamo di realizzare in questa impegnativa battaglia contro i tumori”.