Benessere interno lordo: la sfida parte da Napoli

42

Saranno 350 gli eventi nelle cinque province campane organizzati nell’ambito della quinta edizione della Settimana del Benessere Psicologico, in calendario dal 17 al 22 novembre. Come ogni anno, grazie alla disponibilità Saranno 350 gli eventi nelle cinque province campane organizzati nell’ambito della quinta edizione della Settimana del Benessere Psicologico, in calendario dal 17 al 22 novembre. Come ogni anno, grazie alla disponibilità delle amministrazioni delle Città Amiche gli specialist campani organizzano seminari rivolti ai cittadini sul tema della psicologia, oltre ad aprire i propri studi per colloqui gratuiti. Ciascuna provincia dà il via alla Settimana con un incontro focalizzato sulle proprie esigenze specifiche dal tema “Territorio, Imprese e Benessere Psicologico”. Neanche la sede di ciascun seminario inaugurale è casuale: l’Ordine regionale ha individuato strutture, temi e relatori che rappresentano il tessuto produttivo della provincia, come per esempio l’agricoltura nel casertano o le cooperative sociali nel Sannio. “L’abbiamo chiamata la sfida del benessere interno lordo – spiega Antonella Bozzaotra, presidente dell’Ordine degli psicologi della Campania – un concetto mutuato dalla macroeconomia per intendere la nostra idea di servizio e che in particolare il Comune di Napoli ha saputo raccogliere”. In questo contesto è strategico il ruolo delle imprese, che a un primo sguardo potrebbe sembrare estraneo al tema. “Il modello di sviluppo da inseguire è quello che coniuga la sostenibilità economica con quella sociale e ambientale – prosegue il presidente – alla stregua delle aziende”. Questa premessa ha spinto l’Ordine, a luglio, a fondare, con altre associazioni di categoria, Ordini e mondo del profit e no profit, il Forum permanente della Responsabilità Sociale in Campania. Proprio il numero uno del Forum, Raffaella Papa, interverrà alla conferenza di presentazione della Settimana del Benessere, il 17 novembre a Napoli. Cinquantamila i cittadini coinvolti nelle precedenti edizioni e numerosi anche gli specialisti che anche quest’anno apriranno le porte dei propri studi per colloqui e visite conoscitive gratuite. L’elenco degli psicologi aderenti sarà a breve consultabile sul sito dell’Ordine.