Beni culturali, il complesso dei Girolamini passerà a polo museale

32

L’intero complesso monumentale dei Girolamini di Napoli “passerà al polo museale“. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, che ha visitato questa mattina il complesso che comprende anche l’antica biblioteca dalla quale numerosi libri sono stati trafugati. “Il complesso avrà un unico direttore – spiega Franceschini – che si avvarrà di tutte le competenze relative alla biblioteca, alla pinacoteca, agli archivi. Mi pare che un complesso di questo tipo debba ricostruire la sua unità e non essere diviso con riferimenti in diverse parti del Ministero“. Il provvedimento sarà firmato “nei prossimi giorni” e prevederà “un’unica unità di direzione e gestione per tutto il complesso monumentali, biblioteca, archivi e pinacoteca“. Ricordando il “saccheggio” del patrimonio librario contenuto nella biblioteca, Franceschini ha parlato di “storia di una violenza inaudita al nostro patrimonio culturale. Per fortuna la magistratura ha fatto benissimo il suo lavoro. Noi stiamo lavorando intensamente per capire l’entità delle opere scomparse, è un lavoro delicato che sta andando avanti molto bene, poi sarà l’autorità giudiziaria a decidere modi e tempi delle modalità del dissequestro“.