Bennati nuovo ct Italbici, Dagnoni “Siamo una squadra unita”

14

MILANO (ITALPRESS) – “Abbiamo un unico obiettivo: migliorare ancora i già ottimi risultati di questi anni”. Il presidente della Federciclismo, Cordiano Dagnoni, non nasconde le sue ambizioni nel presentare, presso la sede della Regione Lombardia, i nuovi tecnici delle Nazionali di ciclismo per il quadriennio olimpico 2021-2024 (foto Fci), che avranno il compito di lavorare come un’unica squadra sotto lo sguardo attento del team manager Roberto Amadio. “Ci tengo a ringraziare quelli che ci hanno permesso di arrivare a questi risultati e che hanno preso altre strade come Davide Cassani e Roberto Vernassa, per citarne alcuni. I nuovi ruoli sono stati pensati per valorizzare le competenze delle figure coinvolte. Ci presentiamo come una squadra unita”, le parole del numero uno della Federciclismo. La nomina più attesa era quella di Daniele Bennati a ct dei professionisti. “Quando ci siamo confrontati, già dalla prima volta, con i vertici federali c’è stato subito un grande feeling – ha ammesso l’ex velocista aretino, 41 anni, vincitore in carriera di 3 tappe al Giro, 2 al Tour e 6 alla Vuelta – Non nascondo che fare il ct della Nazionale è sempre stata una mia grande aspirazione. Non pensavo e non credevo di rientrare nei piani del nuovo corso. Sono estremamente contento ed orgoglioso. Il ruolo di ct è di grande responsabilità, ci si attende molto perchè, se anche sono arrivati negli anni passati tanti risultati, da troppo tempo manca il campionato mondiale. Non ho la bacchetta magica, ma farò di tutto per colmare questo buco”.
(ITALPRESS).