Benzina, diesel e gpl: ecco cosa aumenta

49

Roma, 3 ago. (AdnKronos) – Compagnie ferme su benzina e diesel mentre rimbalzano le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo. Intanto ci sono però da registrare nuovi aumenti sui prezzi raccomandati del gpl per effetto dell’incremento dei prezzi di contratto di agosto. Sul territorio i prezzi praticati risultano ancora in crescita a seguito dei movimenti delle compagnie dei giorni scorsi.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,496 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,489 a 1,523 euro/litro (no-logo 1,470). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,340 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,336 a 1,354 euro/litro (no-logo a 1,313).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,626 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,579 a 1,720 euro/litro (no-logo a 1,503), mentre per il diesel la media è a 1,472 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,432 a 1,567 euro/litro (no-logo a 1,348). Il gpl, infine, va da 0,587 a 0,611 euro/litro (no-logo a 0,578).