Benzina e diesel, arrivano i ribassi

26

Roma, 27 apr. (AdnKronos) – Dopo 12 giorni di stasi, questa mattina i prezzi consigliati dei carburanti alla pompa cominciano a recepire i ribassi delle quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo, che proprio stamattina frenano la discesa.

Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, Eni ha ridotto di un centesimo a litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Queste le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 13mila impianti: benzina self service a 1,556 euro/litro (-0,1 cent, pompe bianche 1,532), diesel a 1,403 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,376).

Benzina servito a 1,669 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,577), diesel a 1,521 euro/litro (+0,2 cent, pompe bianche 1,422).

Gpl a 0,613 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,599), metano a 0,970 euro/kg (invariato, pompe bianche 0,958).

Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 379 euro per mille litri (invariato), diesel a 369 euro per mille litri (+3, valori arrotondati).