Berlino, attacco sventato maratona: rilasciati i sei arrestati

13

Berlino, 9 apr. (AdnKronos/Dpa) – Sono stati rilasciati senza venire incriminati i sei uomini arrestati con il sospetto che volessero compiere un attacco terroristico durante la mezza maratona di Berlino. La procura ha precisato che i sei giovani, di età compresa fra 18 e 21 anni, sono stati scarcerati per mancanza d’indizi.

I timori di un possibile attacco terroristico erano stati sollevati dal comportamento sospetto di uno degli arrestati, ha spiegato la procura. Ma le perquisizioni condotte in diversi appartamenti e due veicoli non hanno portato alla scoperta di armi, esplosivi o altre prove.

SOTTO ESAME – Sono ancora sotto esame computer, cellulari e tablet. Uno degli arrestati era sotto sorveglianza in quanto classificato come Gefaehrder, ovvero potenziale terrorista. Due dei sei avevano legami con Anis Amri, l’autore dell’attentato terroristico al mercatino di Natale di Berlino nel dicembre 2016, che è stato poi ucciso dalla polizia italiana.

Il ministro tedesco dell’Interno, Horts Seehofer, ha elogiato l’intervento della polizia, ricordando che il rischio di attentati è sempre presente. “La decisione di ieri è stata assolutamente corretta – ha aggiunto il ministro dell’Interno di Berlino, Andreas Geisel – in caso di dubbio, la priorità è la sicurezza dei cittadini”.