Berlusconi: “Siamo all’anticamera di una dittatura”

7

Roma, 11 nov. (AdnKronos) – “Se si continua così, siamo davvero all’anticamera di una dittatura…”. Ne è convinto Silvio Berlusconi, parlando degli . “Sono convinto – ha aggiunto Berlusconi, a margine del congresso nazionale dei giovani di Fi, in corso a Roma – che questo governo non potrà durare cinque anni, la Lega si accorgerà presto di non poter tradire il programma del centrodestra presentato ai nostri elettori. Questo governo cadrà e allora ci saranno due possibilità. La prima: un mandato al centrodestra che trovi i voti neccessari in parlamento per formare una maggioranza, oppure si andrà a nuove elezioni”. Secondo il Cavaliere, “tutte le dichiarazioni” dei cinque stelle “mettono molta preoccupazione. Siamo in una democrazia illiberale. Anche il Pd ha capito che siamo di fronte a un governo pericoloso. E quindi, per le nuove persone che sono entrate e costituiscono i vertici del Pd, credo che condividano le nostre preoccupazioni e guardino al futuro come qualcosa che dobbiamo portare verso la libertà'”.