Best Employer of Choice 2018, Fs sul podio per 4° anno consecutivo

15

Milano, 14 feb. (Labitalia) – Confermato per il quarto anno il primo posto del Gruppo FS Ferrovie dello Stato guidato da dall’amministratore delegato, Renato Mazzoncini, nella Best Employer of Choice 2018, la classifica sulle aziende più ambite in cui lavorare dai neolaureati italiani. La classifica nasce dall’osservatorio attivato nel 2002 da Cesop HR Consulting Company ed è ricavata dalla omonima Best Employer of Choice, una ricerca condotta per mezzo di questionari sottoposti a un campione rappresentativo di neolaureati incontrati da Cesop in vari eventi di job meeting. Al secondo posto si posiziona Google. A seguire, nelle prime venti posizioni: Mondadori, Ferrari, Salini Impregilo, Eni, Ikea, Leonardo, Enel, Ferrero, Gucci, Banca d’Italia, Fca, Intesa Sanpaolo, Ducati Motor, Apple, Unicredit Group, Deloitte, Lidl, Bosch.

La classifica Best Employer of Choice è un osservatorio sulle preferenze dei neolaureati condotto con rigorosi metodi statistici da 15 anni. Il punto di partenza è l’estrazione di un campione significativo, rappresentativo dell’universo dei neolaureati che si intende indagare, basandosi sui dati del Miur, utilizzando come elementi di partenza per individuare i caratteri più significativi il sesso, l’area geografica e il tipo di laure acquisita. Da questi si ricava un campione di 2.500 studenti, individuati nel corso di vari momenti di incontro tra neolaureati e aziende, ai quali viene somministrato un questionario. Una volta raccolte le risposte, queste vengono analizzate per ripulire i dati individuando e correggendo errori di compilazione.

Trattandosi di una ricerca sul campo condotta con rigorosi metodi statistici, la classifica Best Employer of Choice riesce ad anticipare di circa un anno, al netto dell’errore standard e intervallo di confidenza, i risultati che si possono ottenere con i censimenti sulla popolazione dei neolaureati. Se questi ultimi garantiscono un risultato più affidabile, necessitano di costi e tempi molto superiori per produrre dati che, storicamente, hanno sempre confermato la validità di quelli forniti dalla Best Employer of Choice.