Bike festival, domani la presentazione

42

Domani 3 maggio ore 11.30 (sala Pejrone) al Museo e Real Bosco di Capodimonte la conferenza stampa per conoscere nel dettaglio il ricco programma con il direttore Sylvain Bellenger, il sindaco del Comune di Napoli Luigi De Magistris, il direttore del Napoli Bike Festival Luca Simeone, il direttore generale vicario Inail Campania Adele Pomponio, Aart Heering per l’Ambasciata d’Italia del Regno dei Paesi Bassi e Giulia Attanasio, manager per la sostenibilità per l’Aeroporto Internazionale di Napoli. La Galleria Principe di Napoli con il Bicycle House sarà il centro propulsore di tutte le iniziative. Da sabato 5 Maggio prenderanno il via le pedalate del Napoli Bike Festival: alle prime luci dell’alba partirà il ciclismo d’altri tempi con la terza edizione de La Vulcanica, pedalata vintage, con bici d’epoca, che si snoderà sulle tipiche strade napoletane pavimentate da sampietrini lungo percorsi insoliti. Mentre il pomeriggio si terrà la #pedaloper. Dress code sessantottino in stile figli dei fiori (ricorre il cinquantesimo anniversario quest’anno). La parola d’ordine della pedalata è “Cambiamo noi la strada”. Domenica 6 maggio il Festival si sposta al Real Bosco di Capodimonte. Sarà possibile portare le bici in metro sulla linea 1 e scendendo alla fermata Colli Aminei o Frullone, in pochi minuti arrivare al Bosco. Si potrà arrivare inoltre con la navetta del CitySightseeing , in via eccezionale ad 1 euro a tratta, con partenza da tutte le fermate del bus, ed ovviamente pedalando. Due carovane di pedalatori, realizzeranno un vero e proprio bici bus, con provenienza da Napoli Nord, partendo da Frattamaggiore, l’altro dal centro città con partenza da Piazza Dante. Il tema del Festival per l’edizione 2018 è Bicycle Revolution, esempio che questa rivoluzione è possibile ne è l’Olanda che con il patrocinio dell’Ambasciata Olandese in Italia, rinnova il sost Il village del Napoli Bike Festival, aprirà i battenti domenica 6 maggio al Real Bosco di Capodimonte dalle 10.00 alle 19.00, i 134 ettari di verde del grande parco urbano offriranno una cornice ideale per trascorrere una giornata intera tra bici, natura e cultura. Il quartier generale del Festival sarà allestito nelle praterie adiacenti il Cellaio, raggiungibile in pochi minuti da Porta di Mezzo e da Porta Caccetta. L’area “Bici in Mostra” ospiterà i migliori professionisti tra rivenditori e produttori di biciclette a livello nazionale. Tante le attività per i bambini, letture a pedali, la ‘bicaccia’, caccia al tesoro in bici, uno speciale bimbi in bici a cura del Cicloverdi e lo spettacolo del Circo di “Rudini”. Area pic nic ed anche punto ristoro con food & drink. Si parlerà anche di Bike to work, ovvero come muoversi in bici per andare a lavoro in sicurezza con le importanti novità introdotte dall’Inail ed un progetto pilota per aziende bike friendly, tra cui l’Aeroporto Internazionale di Napoli.