Bimbo di 3 anni annega in piscina nella villa dei nonni in Toscana, disperati e inutili tentativi di rianimarlo

117

Nella villa estiva dei nonni a Livorno, mentre i genitori a Milano organizzavano il matrimonio in programma tra una settimana, un bambino di 3 anni è morto annegato in piscina. E’ successo intorno alle 12,30 di oggi. Il piccolo stava facendo il bagno con il nonno che, quando è uscito, ha affidato il nipotino alla moglie per asciugarlo e prepararsi per il pranzo. Un attimo di distrazione e il bimbo, incuriosito da un giocattolo in acqua, si è sporto cadendo in piscina, questa volta senza braccioli. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 che, alle 13,40, non hanno potuto che constatare il decesso. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia ma i carabinieri sul posto indagano per incidente.