Bio-banca Salerno, approvato il progetto

88

Su proposta di Stefano Caldoro, presidente della Regione, la Giunta approva il progetto presentato dal San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno per l’istituzione di Su proposta di Stefano Caldoro, presidente della Regione, la Giunta approva il progetto presentato dal San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno per l’istituzione di una bio banca per la conservazione e lo studio del tessuto ovarico e dei gameti. Il provvedimento, con cui viene finanziato il Centro per la Procreazione Medicalmente Assistita con una spesa pari a 600 mila euro, si aggiunge agli altri progetti già approvati come la bio-banca del tessuto ovarico e cellule germinali al Moscati di Avellino, e la realizzazione di una rete regionale interdisciplinare per l’attuazione di percorsi diagnostico-terapeutici finalizzati alla preservazione della fertilità in giovani affetti da patologia neoplastica e al successivo supporto alla procreazione dei soggetti guariti presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.


Arriva l’ok dal vertice fra ministero dell’Economia, ministero della Salute e Regione Campania: sblocco del turn over, si può ricominciare ad assumere. Nuovi infermieri e medici, dunque, prenderanno servizio negli ospedali campani: sarà assunto nuovo personale e ci saranno maggiori possibilità per i cittadini che hanno bisogno di cure, riducendo così il turismo sanitario verso altre realtà regionali. Dietro l’angolo la possibilità di prevedere ampliamenti del personale ospedaliero, allargamenti dei raparti, innovazione nelle cure offerte ai cittadini.


Ai primi posti i ricercatori campani selezionati tra i 34 che parteciperanno al Novartis BioCamp Italia 2014, workshop organizzato in collaborazione con l’Istituto Clinico Humanitas, in programma a Milano dal 15 al 17 dicembre. Questo l’esito della selezione che ha vagliato oltre 140 candidature. Restrittivi i criteri di adesione che prevedevano, tra l’altro, la presentazione di un progetto di ricerca in ambito oncologico o immunologico.