Bioreattori Solaris negli Emirati Arabi

74

Solaris Biotech Solutions rappresenta l’Italia dei bioreattori ad Arablab, dal 15 al 17 novembre al Dubai World Trade Center di Dubai.
ArabLab è una delle fiere più influenti al mondo nel campo del laboratorio e della strumentazione. L’enorme crescita di questo settore ha portato la fiera a essere l’evento più importante del suo genere negli Emirati Arabi Uniti. ArabLab è la piattaforma consolidata per espositori e acquirenti internazionali provenienti soprattutto da Medio Oriente, Cina, Asia e Africa.
Quest’anno sono attesi 100 espositori e 10.000 visitatori professionali.

Tre linee di bioreattori da laboratorio
Solaris presenterà tre linee di bioreattori da laboratorio e farà vivere un’esperienza virtuale delle apparecchiature industriali. Samantha Morellini, Sales Manager di Solaris, spiega: “Ad Arablab faremo vedere come funziona un bioreattore industriale attraverso una esperienza immersiva. Il virtual tour verrà presentato su un ledwall governabile da un device esterno (tablet) con cui l’operatore potrà scegliere come muoversi all’interno di una riproduzione virtuale di un impianto industriale. E’ molto efficace poter far fare un vero e proprio tour ai potenziali clienti e questo strumento sarà la piattaforma di lancio per portare in giro per il mondo i nostri impianti”.

Una sede a San Francisco, in India e ora debutto negli Emirati Arabi
E’ politica degli Emirati Arabi la ricerca di tecnologie innovative da sviluppare localmente per favorire la crescita di un know how sul territorio e garantire quindi prospettive di sviluppo tecnologico e industriale in loco. Il settore delle biotecnologie, trasversale a tanti ambiti industriali anche molto diversi da loro, dalla farmaceutica alla cosmeceutica, dai mangimi all’alimentazione umana, può essere strategico per chi volesse investire a lungo termine. Da qui la scelta di Solaris per questo debutto negli Emirati Arabi, come completamento di una strategia di internazionalizzazione che l’ha vista prima aprire una sede a San Francisco, USA, poi nel 2019 a costituire un joint venture in India e a inizio 2021 ad avviare una presenza sul mercato francese.