Biotech, trasporto e Ict: 2 mln per gli innovatori

66

Un budget complessivo di 2 milioni di euro per rafforzare la collaborazione fra Unione Europea e India nella ricerca e nell’innovazione. C’è tempo fino al 21 marzo per presentare i progetti Un budget complessivo di 2 milioni di euro per rafforzare la collaborazione fra Unione Europea e India nella ricerca e nell’innovazione. C’è tempo fino al 21 marzo per presentare i progetti preliminari che consentiranno di accedere al bando EuropeAid della Commissione Europea. Tra gli obiettivi c’è quello di aumentare la mobilità di ricercatori e innovatori europei dall’Ue verso i cluster in India. I settori – Sei i settori all’interno dei quali dovranno muoversi i progetti: ambiente, biotecnologie, trasporto, energia, salute e tecnologie per l’informazione e la comunicazione Possono partecipare al bando persone giuridiche, enti pubblici e privati degli Stati membri, Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Paesi Saarc (Associazione sud-asiatica per la cooperazione regionale che comprende 8 paesi: Afghanistan, Bangladesh, Bhutan, India, Maldive, Nepal, Pakistan, Sri Lanka). I progetti devono essere presentati in partenariato fra istituzioni dei paesi ammissibili di cui almeno una dell’India. E’richiesta esperienza pregressa in programmi di ricerca e innovazione di almeno tre anni. TUTTI I DETTAGLI SUL DENARO IN EDICOLA OGGI CON IL SOLE 24 ORE.