Biotestamento, i notai cattolici esprimono dubbi

160

Perplessità hanno espresso i notai cattolici per l’approvazione della legge sul biotestamento. Tempi troppo accelerati e si rischia uno scivolamento verso la concessione di diritti in situazioni difficili per i soggetti più deboli. Bisognava avviare un dibattito più ampio e approfondito per arrivare a una normativa meno pasticciata e più attenta ai diritti soprattutto nei soggetti più indifesi. E’ quanto sottolineato dall’associazione italiana dei notai cattolici dopo l’approvazione della legge sul biotestamento in parlamento.