Blocca motorino, vigile vittima di raid punitivo. E’ in coma

41

Catania, 3 set. (AdnKronos) – Un agente della polizia locale di Catania, un ispettore del Reparto viabilità impiegato alla chiusura a monte di via del Rotolo, “per non aver fatto passare un motorino col conducente senza casco, ha subito una spedizione punitiva di un gruppo di ragazzi che lo hanno colpito in testa con un casco”. A denunciare l’episodio è il sindaco di Catania Enzo Bianco su Fb.

“L’ispettore aggredito, è stato operato stanotte per una seria emorragia cerebrale – spiega il sindaco – È in coma farmacologico. Quello che è accaduto è grave. Inammissibile! Sulla legalità ci giochiamo la partita decisiva. O giungla o città civile. Chiedo che siano individuati, arrestati e puniti severamente i delinquenti del raid punitivo”.