BNP Paribas International Hackathon 2017, un’opportunità di crescita per le start-up

35

(AdnKronos) – Il Gruppo Bnp Paribas mette al centro della proprie strategie l’innovazione e la digitalizzazione, che rappresentano una sfida di competitività per offrire soluzioni e servizi innovativi. La collaborazione tra la banca e il mondo delle start up costituisce un’opportunità di crescita e conoscenza reciproca, un modo per sviluppare nuovi strumenti che possano migliorare l’esperienza dei clienti e la loro relazione con la banca.

Per questo motivo, BNL GRUPPO BNP PARIBAS ha aderito ancora una volta al progetto internazionale del Gruppo “BNP Paribas International Hackathon”.

Forte del successo delle precedenti edizioni, la competizione internazionale quest’anno riparte con 22 entità, 6 business lines, 3 nuove città, 2 nuovi settori in gara e vedrà sfidarsi più di 160 startup in contemporanea in paesi diversi sul tema dell’esperienza cliente: “Let’s create a state of the art customer experience”.

Dopo un preliminare scouting di start-up, l’evento prevede un intero weekend, in contemporanea su 10 città del mondo, il 9-10 e 11 giugno, per designare le start-up che potranno partecipare al Demo Day di Parigi in dicembre, momento conclusivo, nel quale verranno decretati i vincitori dell’edizione 2017.

Per l’Italia parteciperanno 3 business lines : BNL (Retail), Private Banking e Leasing Solution.

Le città in cui si svolgerà il BNP Paribas International Hackathon 2017 sono : Lussemburgo, Singapore, Nankin, San Francisco, Parigi, Bruxelles, Roma, Berlino, Varsavia e Istanbul.

Le startup concorrenti lavoreranno tutto il weekend per creare idee innovative ad alto contenuto tecnologico e realizzare la banca del futuro, una banca in continua evoluzione.

Le 4 start-up vincitrici del weekend riceveranno un premio di 7.000 euro ciascuna e la possibilità di partecipare ai bootcamp (co-working) durante i quali, affiancati da esperti di BNL Retail , Private Banking , Leasing Solution ed esterni (start up mentoring), avranno la possibilità di continuare a sviluppare e perfezionare lo sviluppo dei loro prototipi.

A differenze delle scorse edizioni, da quest’anno, durante i bootcamp, è prevista un’ulteriore selezione per andare a designare le 2 startup (a cui verranno assegnati ulteriori 25.000 euro) che parteciperanno al Demo Day di Parigi, l’evento clou del BNP Paribas International Hackathon, dove potranno esporre la loro idea davanti alla giuria composta da una delegazione del Comitato Esecutivo di BNP Paribas, che decreterà i vincitori a livello internazionale.

Di seguito il programma dell’International Hackathon nel dettagliato:

• 9-11 giugno 2017, Hackathon Weekend. Il cuore della prima fase è costituta dal weekend del 9-10 e 11 giugno in cui avrà luogo l’hackathon c/o la sede di Luiss Enlabs con la quale il Gruppo BNP Paribas ha già una partnership consolidata.

Più di 160 startup si sfideranno nello stesso momento in 10 città del mondo differenti per fare vita a soluzioni innovative e digital oriented per soddisfare la clientela della banca. Le startup potranno confrontarsi con gli esperti del Gruppo BNP Paribas;

• Giugno-novembre 2017, Coworking. Le squadre di startupper più promettenti passerà alla fase successiva di coworking dove potrà sviluppare un prototipo della propria idea, grazie anche al sostegno finanziario del Gruppo e alla rete internazionale di mentor ed esperti;

• 1 dicembre 2017, Demo Day. Durante la fase di coworking verranno selezionate alcune startup che voleranno a Parigi, dove incontreranno il Comitato Esecutivo di BNP Paribas al quale presentare il proprio progetto. Durante il Demo Day verranno premiate le startup che daranno inizio alla partnership con BNP.

• Da dicembre 2017, Implementazione. Questa fase finale è la più interessante. Da dicembre 2017 in poi, infatti, le startup vincitrici al Demo Day 2017 potranno realizzare la loro idea.

Info:

https://www.facebook.com/BNLPeople/?fref=ts

https://www.facebook.com/LuissEnlabs/?fref=ts

Home

BNP Paribas International Hackathon 2017