Boeri: “Blocco adeguamento età costa 140 mld fino al 2040”

24

Roma, 15 nov. (Labitalia) – “Se si facesse il rinvio dell’adeguamento dell’età pensionabile alle aspettative di vita si romperebbe quel meccanismo che permette a tutti noi di vivere senza preoccupazioni. Se viene rotto, può portare il Paese a una spesa aggiuntiva per le pensioni da qui al 2040 di 140 mld”. E’ quanto sostiene il presidente dell’Inps, Tito Boeri, a margine del convegno ‘Italia: poveri bambini’ organizzato dalla fondazione Albero della vita.

“Bisogna pensare di più ai bambini e alle famiglie con figli minori nel modo in cui si distribuisce la spesa sociale del paese” piuttosto che pensare maggiormente alle famiglie con ultra sessantacinquenni.

“Gli italiani sono attenti alle famiglie e ai nipoti ma – ha proseguito – sulle scelte finiscono per essere fortemente egoisti verso i bambini” del resto, ha osservato, “la quota di spesa per le pensioni che va ai minori è sempre di meno perché ci sono sempre meno pensionati con nipoti. Non si può contare su questo trasferimento”.