Boeri: “Serve salario minimo orario per tutti”

35

Roma, 14 set. (AdnKronos) – Per migliorare la produttività del mercato del lavoro, collocare meglio i lavoratori ed eliminare le imprese meno competitive, lo strumento da introdurre “è il salario minimo orario legale intercategoriale per tutti”. Lo ha detto Tito Boeri, presidente dell’Inps, durante un incontro all’Arel.

Uno strumento, ha ribadito, “che può intervenire laddove le maglie della contrattazione non possono evitare di far finire le persone sotto un certo livello minimo di salario” in un mercato “dove ci sono troppi minimi e dove non tutti sono tutelati, come i lavoratori immigrati”. Inoltre, ha concluso Boeri, “abbiamo dei profili salariali che gridano vendetta, si paga l’anzianità e non le competenze”.