Bonifica del Parco del Vesuvio, anche i dipendenti dell’Avio Aero di Torino tra i volontari

68
In foto i volontari dell'Avio Aero

Avio Aero in collaborazione con Legambiente contribuirà alla bonifica del parco del Vesuvio. L’iniziativa di volontariato nasce nell’ambito della giornata mondiale Clean Up the World che si svolgerà domani sabato 21 settembre e vedrà attivi i dipendenti della azienda aeronautica non solo a Napoli ma anche nel parco della Pellerina a Torino e presso il monumento al Marinaio D’Italia a Brindisi, città in cui sono presenti i principali stabilimenti produttivi. Nello specifico, 20 dipendenti volontari della azienda con sede a Rivalta di Torino si raduneranno alle 9.30 al parco torinese, uniranno le forze e si impegneranno nella raccolta dei rifiuti con gli appositi strumenti forniti da Legambiente al cui seguito avverrà la pesatura.
Clean Up the World (o Puliamo il Mondo) è un’iniziativa ambientale in cui i volontari di tutto il mondo ripuliscono, valorizzano e conservano i propri territori. L’evento principale della campagna si svolge a livello mondiale ogni terzo weekend di settembre sebbene gli organizzatori incoraggiano i cittadini a intraprendere iniziative durante tutto l’anno.

In foto i volontari di Puliamo il mondo

“Questa iniziativa rientra in un più ampio programma di volontariato che Avio Aero sta costruendo di anno in anno: da laboratori con le scuole elementari a raccolte fondi per associazioni con scopi nobili fino ad arrivare a questi appuntamenti dedicati all’ambiente ed alla sostenibilità – afferma Francesco Macchiaroli, General Counsel e sponsor Leader del programma Volunteering di Avio Aero. Per noi, oltre ad essere un momento di team building, è soprattutto il nostro modo di dire grazie ai territori in cui siamo presenti e da cui provengono le persone che giorno dopo giorno contribuiscono al nostro successo.”
Il Parco Nazionale del Vesuvio è stato istituito il 5 giugno 1995 per salvaguardare i valori del territorio, applicare metodi idonei a realizzare una corretta integrazione tra uomo e ambiente e promuovere attività di educazione ambienta e ricerca scientifica. Il Parco, però, nasce anche dall’esigenza di difendere il vulcano più famoso del mondo: il Vesuvio, tipico esempio di vulcano a recinto costruito da un cono esterno tronco, il Monte Somma, oggi spento con cinta craterica in gran parte demolita entro la quale si trova un cono più piccolo rappresentato dal Vesuvio. Una singolarità del luogo consiste nella presenza di specie floristiche e faunistiche in rapporto alla sua ridotta estensione: sono presenti ben 612 specie appartenenti al mondo vegetale e 227 specie appartenenti a quello animale. I dipendenti di Avio Aero contribuiranno allo stato di pulizia di questo unico nel suo genere