Boom delle imprese del gioco: a Napoli il record nazionale

111

Aumentano ancora le imprese del gioco a Napoli, prima città in Italia per numero di attività, quasi mille con una crescita del 15,8 l’anno%. Il record regionale appartiene alla Lombardia: nell’ultimo anno quelle specializzate che, tra sedi e unità locali, Aumentano ancora le imprese del gioco a Napoli, prima città in Italia per numero di attività, quasi mille con una crescita del 15,8 l’anno%. Il record regionale appartiene alla Lombardia: nell’ultimo anno quelle specializzate che, tra sedi e unità locali, si dedicano al settore hanno registrato un incremento dell’11,4% passando da 1.342 a 1.495. Crescono, soprattutto, la gestione di apparecchiature a moneta o a gettone (+53,5%) e le ricevitorie del lotto (+9%). Ed e’ lombarda circa un’impresa del settore su sette in Italia (13,7%). Tra le province lombarde Milano e’ prima con 544 attivita’, il 36,4% del totale regionale (+4,4% in un anno), seguita da Brescia (181 e crescita dell’11,7%) e Bergamo (166 e aumento di imprese del 17,7%). Quarta Varese che con 128 attivita’ segna anche la crescita piu’ alta in un anno: +45,5%. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese 2012 e 2013, relativi alle sedi di impresa ed alle localizzazioni attive specializzate nel gioco (attivita’ esclusiva o principale). In Italia sono quasi 11 mila le imprese del gioco. Crescono del 17,1% all’anno. Prima citta’ per numero di attivita’ e’ Napoli che ne conta quasi mille (+15,8%). Seguono Roma con 871 (+9,1%) e Milano con 544. Tra le prime dieci province quella che aumenta di piu’ è Caserta: +35,5%..