Borghi storici, progetti di rigenerazione: approvata la graduatoria definitiva

67
Foto di Enrique da Pixabay

Il ministero della Cultura ha approvato la graduatoria definitiva, articolata su base regionale e per ciascun Progetto Locale, delle proposte ammesse a valutazione, con indicazione dell’importo dell’agevolazione ammissibile, relative all’avviso “Imprese Borghi” per il sostegno di iniziative imprenditoriali realizzate nei comuni assegnatari di risorse per l’attuazione di progetti di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici nell’ambito del programma borghi del Pnrr. Con distinto e successivo provvedimento si procederà all’assegnazione delle risorse alle proposte ammesse a finanziamento, nei limiti delle risorse disponibili e nel rispetto dei criteri stabiliti nell’avviso pubblico del 12 maggio 2023. Imprese Borghi favorisce il recupero del tessuto economico-produttivo dei 294 Borghi vincitori del bando Investimento 2.1 Attrattività dei piccoli centri storici – Linea B. Il bando assegna circa 200 milioni di euro dei fondi PNRR per il Piano nazionale borghi del MiC al sostegno di micro, piccole e medie imprese interessate a promuovere, in modo innovativo, due finalità: la rigenerazione dei piccoli Comuni, attraverso l’offerta di servizi sia per la popolazione locale che per i visitatori, e la sostenibilità ambientale. L’obiettivo è il rilancio delle attività artigianali, produttive e commerciali dei piccoli centri, parte integrante del loro percorso di recupero dell’identità storica e culturale e della loro rinascita economica e sociale.