Borsa: Asia contrastata, Tokyo -1,31%

54

(ANSA) – MILANO, 30 MAR – Seduta a due velocità per le Borse di Asia e Pacifico, dopo le parole del presidente della Fed Janet Yellen, che hanno risollevato Wall Street nel finale.
    Tokyo ha ceduto l’1,31% a differenza di Shanghai (+2,55%), ancora aperta, non essendo scattata l’ora legale, e di Hong Kong (+2,53%) e Mumbai (+0,95%). Bene anche Taiwan (+1,39%), più caute Seul (+0,36%) e Sidney (+0,11%), già chiuse. Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street, in attesa della fiducia economica nell’Ue e di dati usa, dalle richieste settimanali di mutui alla variazione dell’occupazione Adp.
   

(ANSA) – MILANO, 30 MAR – Seduta a due velocità per le Borse di Asia e Pacifico, dopo le parole del presidente della Fed Janet Yellen, che hanno risollevato Wall Street nel finale.
    Tokyo ha ceduto l’1,31% a differenza di Shanghai (+2,55%), ancora aperta, non essendo scattata l’ora legale, e di Hong Kong (+2,53%) e Mumbai (+0,95%). Bene anche Taiwan (+1,39%), più caute Seul (+0,36%) e Sidney (+0,11%), già chiuse. Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street, in attesa della fiducia economica nell’Ue e di dati usa, dalle richieste settimanali di mutui alla variazione dell’occupazione Adp.