Borsa, Asia debole dopo fatti Bruxelles

33

(ANSA) – MILANO, 23 MAR – Borse in Asia nel complesso cedenti, con un calo frazionale a Tokyo (-0,28%), un rialzo contenuto nel finale a Shanghai (+0,35%), dopo una seduta piuttosto volatile, e cali un po’ su tutti gli altri mercati, prudenti dopo gli attacchi a Bruxelles. I listini vanno in scia anche alla frenata del petrolio dopo i massimi di tre mesi, con l’attesa di un possibile incremento delle scorte Usa dal dato settimanale che sarà diffuso oggi. Ripiegano i metalli preziosi, dopo il balzo durante la giornata di ieri per la ricerca di beni rifugio dopo gli attentati in Belgio. I future a breve sui mercati europei indicano l’attesa di un avvio poco sopra la parità.
   

(ANSA) – MILANO, 23 MAR – Borse in Asia nel complesso cedenti, con un calo frazionale a Tokyo (-0,28%), un rialzo contenuto nel finale a Shanghai (+0,35%), dopo una seduta piuttosto volatile, e cali un po’ su tutti gli altri mercati, prudenti dopo gli attacchi a Bruxelles. I listini vanno in scia anche alla frenata del petrolio dopo i massimi di tre mesi, con l’attesa di un possibile incremento delle scorte Usa dal dato settimanale che sarà diffuso oggi. Ripiegano i metalli preziosi, dopo il balzo durante la giornata di ieri per la ricerca di beni rifugio dopo gli attentati in Belgio. I future a breve sui mercati europei indicano l’attesa di un avvio poco sopra la parità.