Borsa: Milano -0,1% con Luxottica, Rcs

42

(ANSA) – MILANO, 3 MAR – Piazza Affari si muove attorno alla parità dopo i primi scambi con il Ftse Mib che cede lo 0,11%, in linea con la debolezza delle altre borse europee (Londra, Francoforte e Parigi perdono lo 0,3%). Tra le blue chip si mettono in luce i bancari, trainati da Mps (+2,4%) e Ubi (+1,7%), e Telecom (+1,11%), con Cellnex e F2i che potrebbero alzare l’offerta per Inwit.
    Corre ancora l’Espresso (+3,85%), dopo l’accordo per creare un grande polo della stampa con Itedi, mentre soffre Rcs (-7,5%) alle prese con il rischio che il mercato venga inondato dai titoli dei soci di Fca (+0,51%). Deboli anche Luxottica (-2%), Tod’s (-1,21%) e Exor (-1%). Vola Carige (+9,2%, in asta di volatilità) dopo la presentazione della lista della famiglia Malacalza.
   

(ANSA) – MILANO, 3 MAR – Piazza Affari si muove attorno alla parità dopo i primi scambi con il Ftse Mib che cede lo 0,11%, in linea con la debolezza delle altre borse europee (Londra, Francoforte e Parigi perdono lo 0,3%). Tra le blue chip si mettono in luce i bancari, trainati da Mps (+2,4%) e Ubi (+1,7%), e Telecom (+1,11%), con Cellnex e F2i che potrebbero alzare l’offerta per Inwit.
    Corre ancora l’Espresso (+3,85%), dopo l’accordo per creare un grande polo della stampa con Itedi, mentre soffre Rcs (-7,5%) alle prese con il rischio che il mercato venga inondato dai titoli dei soci di Fca (+0,51%). Deboli anche Luxottica (-2%), Tod’s (-1,21%) e Exor (-1%). Vola Carige (+9,2%, in asta di volatilità) dopo la presentazione della lista della famiglia Malacalza.