Borsa Milano cauta, Bpm e Banco pesanti

35

(ANSA) – MILANO, 18 MAR – Dopo una partenza in territorio positivo, Piazza Affari si muove incerta (Ftse Mib -0,1%) con Bpm che cede il 2,5% e soprattutto il Banco popolare, rientrato dall’asta di volatilità, in calo del 4% a 6,4 euro.
    Debole anche Generali (-2% a 13,5 euro) dopo i conti, seguita da Ubi banca (-1,7%) e Mps (-1,2%). Caute le altre banche (Intesa -0,4%, Unicredit -0,2%), mentre tra gli altri titoli si muove sempre bene Ferragamo (+3%), seguita da Finmeccanica (+1,8%), Snam (+1,7%) e Telecom (+1,5%).
   

(ANSA) – MILANO, 18 MAR – Dopo una partenza in territorio positivo, Piazza Affari si muove incerta (Ftse Mib -0,1%) con Bpm che cede il 2,5% e soprattutto il Banco popolare, rientrato dall’asta di volatilità, in calo del 4% a 6,4 euro.
    Debole anche Generali (-2% a 13,5 euro) dopo i conti, seguita da Ubi banca (-1,7%) e Mps (-1,2%). Caute le altre banche (Intesa -0,4%, Unicredit -0,2%), mentre tra gli altri titoli si muove sempre bene Ferragamo (+3%), seguita da Finmeccanica (+1,8%), Snam (+1,7%) e Telecom (+1,5%).