Borsa Milano lima calo ma banche pesanti

37

(ANSA) – MILANO, 4 MAR – Piazza Affari si avvicina alla chiusura cercando di limitare le perdite sotto il punto percentuale (Ftse Mib -0,8%) con le banche che non crollano ma restano molto pesanti: Carige cede il 9%, Banco popolare e Bpm rientrata agli scambi perdono il 4%, Unicredit oltre il 3%.
    Deboli anche Intesa e Mediobanca in calo superiore al 2%, mentre gli acquisti rimangono su altri comparti: Tenaris e Moncler +3%, Telecom +2%.
    Leggermente positivi tutti gli altri mercati europei: Atene ha chiuso con il timido rialzo dello 0,2%, Londra e Parigi salgono dello 0,8%, Francoforte dello 0,5%.
   

(ANSA) – MILANO, 4 MAR – Piazza Affari si avvicina alla chiusura cercando di limitare le perdite sotto il punto percentuale (Ftse Mib -0,8%) con le banche che non crollano ma restano molto pesanti: Carige cede il 9%, Banco popolare e Bpm rientrata agli scambi perdono il 4%, Unicredit oltre il 3%.
    Deboli anche Intesa e Mediobanca in calo superiore al 2%, mentre gli acquisti rimangono su altri comparti: Tenaris e Moncler +3%, Telecom +2%.
    Leggermente positivi tutti gli altri mercati europei: Atene ha chiuso con il timido rialzo dello 0,2%, Londra e Parigi salgono dello 0,8%, Francoforte dello 0,5%.