Borsa:Europa giù, Milano -3% con banche

24

(ANSA) – MILANO, 28 GEN – Le borse europee restano in calo dopo che l’avvio scoppiettante di Wall Street con le quotazioni del greggio a 34 dollari al barile ha ceduto il passo a un rialzo risicato del listino Usa. Londra cede lo 0,38%, Parigi lo 0,87%, Madrid l’1,07%, Francoforte l’1,42%. Milano fa peggio (-3,16%) appesantita dalle banche tra vendite speculative e un mercato deluso dalle garanzie sulla cartolarizzazione dei crediti deteriorati. Banco Popolare e Bper sono finite in asta di volatilità, Unicredit e Mediobanca perdono oltre il 6%. Stop anche per Telecom.
   

(ANSA) – MILANO, 28 GEN – Le borse europee restano in calo dopo che l’avvio scoppiettante di Wall Street con le quotazioni del greggio a 34 dollari al barile ha ceduto il passo a un rialzo risicato del listino Usa. Londra cede lo 0,38%, Parigi lo 0,87%, Madrid l’1,07%, Francoforte l’1,42%. Milano fa peggio (-3,16%) appesantita dalle banche tra vendite speculative e un mercato deluso dalle garanzie sulla cartolarizzazione dei crediti deteriorati. Banco Popolare e Bper sono finite in asta di volatilità, Unicredit e Mediobanca perdono oltre il 6%. Stop anche per Telecom.