Borse di studio e “Musicante” Award in memoria di Pino Daniele

45
in foto Pino Daniele (Imagoeconomica)

Il 2 agosto chiudono le iscrizioni per il PNA, Premio italiano dell’Alta Formazione Musicale istituito dal segretariato generale del ministero dell’Università e della Ricerca, la cui sezione “Musiche Pop e Rock Originali” dal 2017, due anni dopo la sua tragica scomparsa, è dedicata alla memoria di Pino Daniele. Possono partecipare gli studenti regolarmente iscritti presso le istituzioni accreditate del sistema AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica), i quali dovranno presentare 2 brani originali ed 1 rielaborazione di un brano di Pino Daniele compilando entro il 2 agosto il form online al seguente indirizzo: https://form.jotform.com/221285253590354 . Coloro che verranno selezionati parteciperanno alle due serate finali del 28 e del 29 settembre organizzate presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano con la direzione artistica della Fondazione Pino Daniele, che assegnerà premi e riconoscimenti in sua memoria. Il 28 settembre si svolgerà la serata per l’assegnazione dei Musicante Academy Award: una commissione nominata dalla Fondazione Pino Daniele assegnerà una serie di premi, riconoscimenti, menzioni speciali, strumenti musicali e borse di studio assegnati in varie categorie tra tutti i partecipanti. “Il termine ‘Musicante’- Chi conosce e professa la musica – fu un album di mio padre pubblicato nel 1984 – ha dichiarato Alessandro Daniele, primogenito di Pino Daniele e presidente della Fondazione Pino Daniele Ets – il nome rappresenta perfettamente gli obiettivi ed i valori che vogliamo trasferire con l’assegnazione di questi premi: incentivare la produzione di opere dall’alto contenuto artistico e di promozione culturale, valorizzare la ricerca musicale e il sostegno della formazione artistica, promuovere la collaborazione tra gli allievi delle varie discipline dei conservatori per la creazione di una grande corrente musicale aperta che sia in equilibrio tra antichità e modernità, tra acustico tradizionale e la nuova elettronica» I premi Musicante Academy Award sono sostenuti da SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori che alla tutela del diritto d’autore affianca da sempre la promozione e la valorizzazione dei giovani autori nonché la loro formazione artistica. “Essere al fianco di un’iniziativa legata a uno dei nostri più grandi e indimenticabili autori è per noi una vocazione naturale – ha spiegato Gaetano Blandini, direttore generale SIAE -. La memoria di chi ha fatto la storia e la cultura del Paese attraverso parole e musiche che fanno ormai parte della nostra quotidianità va preservata, e il suo esempio deve essere un modello per le generazioni attuali e future. La difesa del diritto d’autore fa vivere chi ci fa sognare, e certamente Pino Daniele rimarrà sempre vivo grazie all’immenso e originale patrimonio artistico che ci ha lasciato”. Il Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori (NUOVO IMAIE) è partner di Fondazione Pino Daniele per il sostegno dei giovani talenti ed arricchirà i premi con tre borse di studio dedicate ai performer strumentali e vocali. “Ogni volta che ognuno di noi ascolta una ‘poesia’ di Pino Daniele ritrova un po’ di sé, un pezzo della propria vita – ha affermato il presidente del NUOVO IMAIE Andrea Miccichè -. Sostenere un evento che ricorda la sensibilità e la straordinaria bravura di un artista che ha regalato tanta magia al nostro Paese e che invita i più giovani a formarsi, è per la nostra collecting un’occasione privilegiata di essere ancora una volta al fianco degli Artisti”. Una Commissione Ministeriale giudicatrice, nominata dal Ministero dell’Università e della Ricerca, selezionerà i finalisti che parteciperanno alla finale del 29 settembre in occasione della quale sarà decretato il vincitore del PNA2022 sezione Musiche Pop e Rock Originali che si aggiudicherà una borsa di studio offerta dalla Fondazione Pino Daniele. “Il Premio Nazionale delle Arti come ogni altra nostra iniziativa è rivolto alla valorizzazione e al confronto propositivo dei giovani studenti, non è una gara – ha dichiarato Fabrizio Bianco Responsabile dei progetti di alta formazione artistica per la Fondazione Pino Daniele – il mio amico e Maestro Pino mi diceva: ‘Fabrì alle corse (gare) si arriva sempre, alla musica non si arriva mai'”. L’organizzazione dell’evento è affidata agli allievi del corso Produzione Esecutiva di eventi e/o prodotti culturali e di spettacoli dal vivo, uno dei 30 insegnamenti dei Corsi di Popular Music del Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Il bando del premio è disponibile al seguente link: https://www.consmi.it/it/511/premio-nazionale-delle-arti.