Borse, Europa riduce calo, Milano +0,1%

43

(ANSA) – MILANO, 18 APR – Riducono il calo le Borse europee a fine mattinata, mentre Milano (Ftse Mib +0,11%) si porta sopra la parità. Madrid (-0,48%) è la peggiore, preceduta da Francoforte (-0,09%), Parigi (-0,11%) e Londra (-0,18%), negativi i futures su Wall Street. Pesano i petroliferi Statoil (-2,3%), Shell (-1,61%) ed Eni (-1,55%), dopo il fallimento del vertice di Doha tra i Paesi produttori, va meglio invece agli automobilistici Valeo (+1,44%), Bmw (+1,38%), Renault (+1,23%) e Peugeot (+0,95%). I titoli sono favoriti dalle indicazioni di Goldman Sachs sul settore, svalutato del 45% rispetto ai massimi del 2003. Girano al rialzo ArcelorMittal (+1,11%) e Rio Tinto (+1,41%) tra le materie prime, mentre cedono ancora Fresnillo (-1,37%) e Voestalpine (-1,3%). Tra i metalli salgono infatti l’oro e il palladio, mentre cedono il rame, il platino e l’argento.
   

(ANSA) – MILANO, 18 APR – Riducono il calo le Borse europee a fine mattinata, mentre Milano (Ftse Mib +0,11%) si porta sopra la parità. Madrid (-0,48%) è la peggiore, preceduta da Francoforte (-0,09%), Parigi (-0,11%) e Londra (-0,18%), negativi i futures su Wall Street. Pesano i petroliferi Statoil (-2,3%), Shell (-1,61%) ed Eni (-1,55%), dopo il fallimento del vertice di Doha tra i Paesi produttori, va meglio invece agli automobilistici Valeo (+1,44%), Bmw (+1,38%), Renault (+1,23%) e Peugeot (+0,95%). I titoli sono favoriti dalle indicazioni di Goldman Sachs sul settore, svalutato del 45% rispetto ai massimi del 2003. Girano al rialzo ArcelorMittal (+1,11%) e Rio Tinto (+1,41%) tra le materie prime, mentre cedono ancora Fresnillo (-1,37%) e Voestalpine (-1,3%). Tra i metalli salgono infatti l’oro e il palladio, mentre cedono il rame, il platino e l’argento.