Borse Europa senza scosse, Milano -0,9%

43

(ANSA) – MILANO, 4 MAR – L’avvio incerto di Wall Street, dopo i dati sul lavoro Usa, non ha mosso i listini azionari europei, che proseguono la seduta senza entusiasmo poco sopra la parità.
    La peggiore resta ampiamente la Borsa di Milano (Ftse Mib -0,9%) appesantita dalle banche dopo il nuovo ‘caso Carige’ e in parte anche dalle incertezze sulle ipotesi di aggregazione nel mondo delle popolari.
    Carige perde ora il 10%, Banco popolare è in asta di volatilità, Ubi, Bpm, Unicredit e Mps cedono oltre il 3%. Male anche Intesa (-2%), mentre negli altri settori spicca la corsa di Telecom, in rialzo di oltre il 3%. Tra gli editoriali L’Espresso e Rcs salgono di circa due punti percentuali.
   

(ANSA) – MILANO, 4 MAR – L’avvio incerto di Wall Street, dopo i dati sul lavoro Usa, non ha mosso i listini azionari europei, che proseguono la seduta senza entusiasmo poco sopra la parità.
    La peggiore resta ampiamente la Borsa di Milano (Ftse Mib -0,9%) appesantita dalle banche dopo il nuovo ‘caso Carige’ e in parte anche dalle incertezze sulle ipotesi di aggregazione nel mondo delle popolari.
    Carige perde ora il 10%, Banco popolare è in asta di volatilità, Ubi, Bpm, Unicredit e Mps cedono oltre il 3%. Male anche Intesa (-2%), mentre negli altri settori spicca la corsa di Telecom, in rialzo di oltre il 3%. Tra gli editoriali L’Espresso e Rcs salgono di circa due punti percentuali.