Borsellino: famiglia, ‘abnorme inquinamento delle prove, alti livelli di cointeressenze’

6

Palermo, 8 nov. (Adnkronos) – “L’uccisione di Paolo Borsellino e il depistaggio sulla strage sono legati”. Lo ha detto l’avvocato Fabio Trizzino, legale della famiglia Borsellino e marito di Lucia Borsellino, commentando con l’Adnkronos, a nome della famiglia, le motivazioni della Cassazione sul processo Borsellino quater in cui è stata confermata la condanna per due boss e due finti pentiti che hanno calunniato altri collaboratori e persone innocenti. Secondo i giudici con l’ermellino “non ci sono dubbi che l’attentato al giudice Paolo Borsellino e alla sua scorta” è di “paternità mafiosa”, anche se ci sono “anomalie” come il coinvolgimento del Sisde e “zone d’ombra” come la scomparsa dell’agenda del magistrato.