Bourelly, al gruppo napoletano il servizio di trasporto infermi e materiali biologici del Pascale

285
In foto l'autoparco del gruppo Bourelly

Il gruppo napoletano Bourelly si è aggiudicato per un biennio l’avviso pubblico per il servizio di trasporto pazienti e materiali biologici da e per l’Istituto “Pascale” di Napoli. L’azienda di via Murelle, da sessant’anni leader nella logistica sanitaria, fornirà all’Istituto Nazionale Tumori sia un’ambulanza di tipo A (dotata di specifiche attrezzature per rianimazione) che di tipo B (dotata di normali attrezzature di assistenza), oltre ad un’autovettura per il trasporto di farmaci o campioni biologici.
Le auotoambulanze di tipo A e B e le autovetture che saranno messe a disposizione dell’Istituto, saranno conformi alle normative vigenti, di recente immatricolazione e avranno a bordo personale (medico, infermiere, autista) formato per l’emergenza e autorizzato all’esercizio della professione sul territorio italiano.
Secondo il capitolato tecnico della procedura di gara, per il servizio è richiesto lo stazionamento non esclusivo dell’IRCSS “Pascale” di un’ambulanza della ditta aggiudicataria che, in caso di allontanamento per qualsiasi motivo, dovrà essere sostituita tempestivamente.
“Siamo onorati di mettere al servizio di una struttura che rappresenta un centro di eccellenza per la ricerca in Italia e nel mondo il nostro know how e la nostra esperienza nel settore. E’ per noi motivo d’orgoglio svolgere un servizio a favore di chi è in difficoltà e necessita di competenze specifiche per potersi sottoporre in sicurezza a cure delicate”, dichiara Guido Bourelly, amministratore unico dell’omonimo Gruppo.