Bozza di Bilancio, 100% di decontribuzione per i giovani assunti al Sud

35

Portare dal 50% al 100% l’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato, effettuate nel 2018, di giovani entro i 29 anni, per le regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna). Lo prevede una bozza della manovra finanziaria, presa in visione da Public Policy. La misura prende le mosse dall’altra misura inserita nella legge di Bilancio per la decontribuzione al 50% per l’assunzione di giovani under 30 su tutto il territorio nazionale. Dunque se i giovani assunti saranno in una delle regioni del Sud la decontribuzione sarà totale, nell’ambito dei Programmi operativi nazionali cofinanziati dal Fondo sociale europeo.