Bper, al via terza maxi-cartolarizzazione di leasing

12

Milano, 15 nov. – (AdnKronos) – BPER Leasing Sardaleasing annuncia il perfezionamento di una nuova operazione di cartolarizzazione di leasing per un controvalore complessivo pari ad 1,1 miliardi di euro. L’Originator è la società di leasing captive del Gruppo BPER che si colloca all’11° posto nel ranking italiano del leasing sulla base dei dati Assilea.

L’operazione, realizzata con il veicolo Multilease AS, messo a disposizione e gestito da Zenith Service, prevede l’emissione di titoli obbligazionari (“ABS”) in due classi: una Senior di valore pari a 794,7 milioni di euro ed una Junior pari a 340,471 milioni. La tranche Senior è quotata e dotata di rating “A (high)” da parte dell’ agenzia DBRS e “A+” da parte di Standard & Poor’s. Per entrambe le classi di ABS la scadenza legale è luglio 2044.

Il portafoglio cartolarizzato è composto, per circa il 70% da leasing immobiliare, mentre la restante quota è rappresentata da un mix di crediti garantiti da veicoli, beni strumentali, imbarcazioni e anche crediti derivanti da contratti di leasing nel settore energy. Non vi è nessuna controparte di swap.

Commentando l’operazione il Consigliere Delegato di BPER Leasing Sardaleasing, Stefano Esposito sottolinea l’orgoglio di “aver raggiunto questo risultato di affidabilità dal mercato dei capitali in un momento di incertezza e volatilità. La nuova provvista finanziaria servirà alla Società per continuare lo sviluppo degli impieghi che lo scorso anno ha raggiunto il traguardo dei 700 milioni e soprattutto cogliere le opportunità offerte dalla Legge di Stabilità allo sviluppo delle imprese. Più specificamente, rivolgeremo particolare attenzione alla Sardegna convogliando le risorse necessarie per lo sviluppo delle imprese del territorio, non ancora allineate alla rivoluzione industriale 4.0”.

Arranger dell’operazione è Zenith Service, operatore specializzato in servizi per la finanza strutturata, che, in questa stessa operazione, ricopre anche il ruolo di Master Servicer, Corporate Servicer e Calculation Agent. Umberto Rasori, Amministratore Delegato di Zenith Service, commenta con soddisfazione: “Questa operazione conferma ancora una volta il ruolo di Zenith quale partner ideale in grado di strutturare operazioni complesse come quella realizzata da BPER Leasing. Il nostro modello di business, infatti, è incentrato sul concetto di fornire valore aggiunto ai nostri servizi grazie alle elevate professionalità che abbiamo a disposizione”.

Marco Grimaldi, responsabile della strutturazione di questa operazione, aggiunge: “In questa terza operazione, l’Originator ha incrementato la percentuale di titoli dotati di rating passando dal 65% della precedente operazione al 70% e diminuendo significativamente la riserva di cassa, passando dal 3% all’1%. Ciò vale a testimonianza del fatto che Sardaleasing, con il supporto di Zenith Service, è riuscita a dimostrare alle agenzie di rating di essere sulla corretta traiettoria di sviluppo del business e di avere un parco clienti di ottima qualità.”