Bradisismo, Forza Italia chiede un consiglio congiunto dei comuni flegrei

66
(foto da comunicato stampa)

“Si richiede una convocazione di Consiglio Comunale Straordinario Congiunto con i Comuni
interessati dagli eventi sismici per discutere di strategie comuni da attuare sui territori, misure urgenti di prevenzione del rischio sismico, verificare lo stato dell’arte delle azioni messe in campo e discutere eventuali proposte”. A sostenerlo sono i responsabili di Forza Italia dell’area flegrea (Pozzuoli, Quarto, Bacoli, Monte di Procida), che hanno firmato una richiesta formale indirizzata ai rispettivi sindaci, commissari prefettizi e presidenti del Consiglio comunale.

Sabato mattina si era tenuta la riunione del coordinamento di Forza Italia dei campi Flegrei, con all’ordine del giorno proprio il rischio vulcanico, oltre che il tesseramento.
“La nostra attenzione si è concentrata sul rischio vulcanico che attanaglia da tempo i nostri territori e che con il numero sempre più frequente di terremoti desta sempre più preoccupazione”, si legge in una nota stilata a margine della riunione. “Ringraziamo il governo che in tempi record ha preparato un decreto ad hoc per sviluppare al meglio azioni concrete per mettere in sicurezza i cittadini dei Campi Flegrei. Ma intendiamo vigilare sul operato delle amministrazioni locali  che finora hanno fatto ben poco così come si evince dalle recenti trasmissioni televisive di Striscia la notizia e le Iene che hanno fatto emergere la confusione e la poca chiarezza sulla materia”.