Brexit, Londra taglia corto: “Non pagheremo 100 miliardi per divorzio”

90

Londra, 3 mag. (AdnKronos) – Il Regno Unito non ha alcuna intenzione di staccare un assegno da 100 miliardi di euro per il divorzio dall’Unione europea. Così il ministro per la Brexit, David Davis, replica alle indiscrezioni pubblicate dal Financial Times, che indica appunto in 100 miliardi di euro la cifra che Bruxelles pretenderebbe da Londra. Il Regno Unito, ha detto Davis in un’intervista mattutina a Itv, pagherà ciò che è legalmente dovuto e “non quello che vuole la Ue”

. Di fronte alle cifre che sono circolate in questi giorni riguardo all’entità delle somme dovute dalla Gran Bretagna per chiudere i suoi obblighi finanziari verso l’Europa, Davis ha replicato: “Non pagheremo 100 miliardi di euro”.