Brexit, May ai cittadini Ue: “Voglio che restiate qui”

26

Londra, 11 dic. (AdnKronos) – “Cari cittadini Ue…”. Inizia così la lettera aperta che la premier Theresa May ha scritto agli oltre tre milioni di cittadini dell’Unione Europea che risiedono, lavorano o studiano nel Regno Unito. “So che il nostro Paese sarebbe più povero se voi ve ne andaste e voglio che restiate”, scrive la May nella lettera pubblicata dall’Evening Standard, il quotidiano londinese diretto dall’ex cancelliere dello Scacchiere George Osborne, all’epoca del referendum schierato per il ‘Remain’.

Dall’inizio dei negoziati per l’uscita del Regno Unito dalla Ue, prosegue la premier, “ho ripetutamente detto che la mia priorità sarebbe stata la protezione dei vostri diritti, insieme ai diritti dei cittadini britannici che vivono nei Paesi Ue”. Per questo, sottolinea, “sono felice che concludendo la prima parte dei negoziati, questo è esattamente ciò che abbiamo ottenuto”.

La premier spiega poi alcuni dei passaggi tecnici dell’accordo raggiunto con Bruxelles, in tema di giurisdizione, permessi di soggiorno, welfare, ricongiungimenti familiari e riconoscimenti professionali. “Ci siamo assicurati che questi negoziati mettessero le persone al primo posto. Questo è quello che avevo promesso di fare e questo è quello che continuerò a fare in ogni fase di questo processo”, conclude la premier britannica.